Cinquecento a Firenze

Il Cinquecento a Firenze Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna

Il Cinquecento a Firenze sarà presente dal 21 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 presso Palazzo Strozzi nel centto di Firnze.

Questa è una straordinaria mostra dedicata all’arte del Cinquecento a Firenze che metterà in dialogo oltre settanta opere di artisti come Michelangelo, Bronzino, Giorgio Vasari, Rosso Fiorentino, Pontormo, Santi di Tito, Giambologna, Bartolomeo Ammannati. Ultimo atto d’una trilogia di mostre di Palazzo Strozzi a cura di Carlo Falciani e Antonio Natali, iniziata con Bronzino nel 2010 e Pontormo e Rosso Fiorentino nel 2014, la rassegna celebra una eccezionale epoca culturale e di estro intellettuale, segnata dalla Controriforma del Concilio di Trento e dalla figura di Francesco I de’ Medici, uno dei più geniali rappresentanti del mecenatismo di corte in Europa.

Il percorso espositivo inizia dalla Pietà di Luco di Andrea del Sarto e dalla scultura del Dio fluviale di Michelangelo. Nella seconda sala quasi un riassunto delle puntate precedenti, con tre grandi tele di Pontormo, Rosso Fiorentino e Bronzino sullo stesso tema, in dialogo/sfida sulla Deposizione: quella del Pontormo della cappella Capponi in Santa Felicita, la Deposizione dalla croce del Rosso nella Pinacoteca di Volterra e il Cristo deposto, prestito eccezionale del Musée des Beaux Arts di Besancon.

Si passa nelle sale successive al corpo centrale della mostra, in cui i curatori propongono una comparazione di dipinti e sculture cinquecenteschi, capolavori commissionati per luoghi sacri, ma anche ritratti profani di committenti privati e allegorie su temi dell’antichità classica. Con ai margini, o al centro, simbologie e dettagli misteriosi, che richiedono il supporto delle didascalie, o approfondimenti paralleli. Sino a occhieggiare -nell’ultima sala- ad un ritorno al virtuosismo tecnico, dal floreale ai panneggi, che prelude al successivo barocco.

Il Cinquecento a Firenze è prodotta e organizzata da
Fondazione Palazzo Strozzi

con
Arcidiocesi di Firenze
Direzione Centrale per l’Amministrazione del Fondo Edifici di Culto-Ministero dell’Interno
Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e per le province di Pistoia e Prato

Con il supporto di
Comune di Firenze
Camera di Commercio di Firenze
Associazione Partners Palazzo Strozzi
Regione Toscana

A tutti i visitatori che parteciperanno alla mostra “Cinquecento a FirenzeFlorence Parking mette a disposizione i suoi quattro comodi parcheggi: Garage Sole in via del Sole 14r, Garage Verdi in Via Giovanni da Verrazzano 9/11, Garage Lungarno in Borgo San Jacopo 10, mentre al di fuori della ZTL troviamo il Garage La Stazione in via Alamanni 3a.